Dal 24 Luglio al 1 Agosto

 

Itinerario di 8 notti/9 giorni 

Ecco arrivato il programma per il viaggio in Asia Centrale del 2024. Visiteremo il paese più vasto di questa regione, vedremo un territorio molto vario fatto di vallate montane e steppe sterminate, incontreremo un popolo giovane con antiche tradizioni, ci accompagneranno i colori distintivi del paese bianco e azzurro, ci confronteremo con la storia dell’antica capitale, il passato recente delle zone più periferiche e le basi per il futuro. Almaty, Karaganda, Astana

Posti disponibili 20

Iscrizioni Aperte

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° Giorno – Mercoledì 24 Luglio Italia/Almaty

Partenza da Bra con bus navetta per l’aeroporto e volo per Almaty. Pernottamento a bordo

2° Giorno – Giovedì 25 Luglio Almaty

All’arrivo incontro con la guida locale, trasferimento in hotel dopo e la prima colazione inizio del tour guidato della città. Ci troviamo nell’antica capitale circondata dai monti Alatai. Ne visiteremo la parte più moderna da Piazza della Repubblica al Monumento dell’Indipendenza per poi passeggiare nella città vecchia nei dintorni di quella che ora si chiama piazza Astana. Pranzo libero in corso di escursione. Pomeriggio visita al Museo di strumenti musicali e al Teatro Abai. Al termine salita con cabinovia al miglior punto panoramico della città: Koktobe

Cena in città e pernottamento in hotel.

3° Giorno – Venerdì 26 Luglio Almaty/ BASSHI (270 km; 4 ore di percorrenza)

Prima colazione in hotel e intorno alle 9 faremo tappa al Green Bazar dove sarà possibile acquistare prodotti freschi locali. Ci dirigeremo quindi verso il Parco nazionale Altyn-Emel situato lungo il letto del fiume Ili sulla sponda kazaka. Il parco venne inaugurato nel 1996 con l’intento di preservarne l’ambiente naturale, archeologico e zoologico. Arriviamo alla nostra guest house a Bashi per pranzo. Nel pomeriggio con apposita escursione arriveremo fino alle “Singing Dunes”, una serie di spettacolari dune sabbiose alte fino a 150 metri fra montagne rocciose.

Cena in guesthouse e pernottamento

Altitudine della giornata : Almaty 500 m, Basshi 2000 m

4° Giorno – Sabato 27 Luglio  BASSHI – CHARYN – SATY (350 km, 4-5 ore di percorrenza)

Prima colazione in guesthouse e partenza verso il Charyn Canyon, un orrido plasmato da acqua e vento conosciuto come “La Valle dei Castelli rossi” per le tante formazioni verticali.

Pranzo al sacco in corso di escursione attraverso in canyon che durerà circa un paio d’ore. A seguire ci sposteremo un tradizionale villaggio kazako, Saty, dove osserveremo la vita della popolazione locale. Cena e pernottamento.

5° Giorno – Domenica 28 Luglio SATY – LAGO ISSYK – GUNNY ETHNO COMPLEX – ALMATY (340 km, 6-7 ore di guida)

Prima colazione in hotel. Oggi faremo tappa per una passeggiata al lago Issyk  a circa 1700 metri. Un pittoresco lago alpino circondato da una natura con fitti boschi e ampi campi di fiori. Proseguiamo poi per un momento di relax e intrattenimento verso un parco dove ci immergeremo nell’atmosfera tradizionale del popolo kazako sentendo tutto il sapore della vita nomade. Il popolo kazako onora le usanze e le tradizioni ereditate dai propri antenati che si basa sull’ospitalità: un dovere sacro. Sosta per il pranzo. Arrivo ad Almaty, cena libera e pernottamento.

6° Giorno – Lunedì 29 Luglio  ALMATY – ASTANA

Prima colazione in hotel. Partenza con volo del mattino per Astana, all’arrivo incontro con la guida e inizio della visita della città. La moderna capitale si sviluppa lungo il fiume Ishim fra le steppe a nord del paese. Partendo dalla Piazza dell’Indipendenza proseguiremo verso la più grande moschea dell’Asia Centrale, quella del  Sultano Hazrat. Vedremo  la Baiterek, una torre di osservazione che è ormai  divenuta simbolo della città situata di fronte al palazzo presidenziale progettato dall’ architetto britannico Norman Foster. A seguire andremo a vedere la zona della città che ha ospitato l’Expo nel 2017. Cena in città e pernottamento in hotel.

7° Giorno – Martedì 30 Luglio ASTANA – KARAGANDA – ASTANA (220 km one way + 40 km to Karlag)

Prima colazione in hotel e partenza per l’escursione alla città di Karaganda famosa per essere sospesa nel tempo, in quel XX secolo che ne ha visto un forte sviluppo arrestatosi poi con la fondazione di Astana. Una città dall’aspetto solo apparentemente grigia ed incolore. Fra le costruzioni in cemento emergono enormi mosaici di propaganda sovietica alcuni dei quali davvero iconici e ben conservati. Fra le varie curiosità, scopriremo i luoghi dove i cosmonauti sovietici si riposavano dopo i viaggi nello spazio.

A seguire faremo tappa a Karlag luogo di detenzione forzata ed ora trasformata in museo

Rientro ad Astana per cena e pernottamento.

8° giorno – Mercoledì 31 Luglio ASTANA – ALMATY

Prima colazione in hotel. Tempo libero per un po’ di shopping in città. In caso l’orario del volo sia nel pomeriggio, si effettuerà un’ulteriore escursione a pochi chilometri dalla città.

Trasferimento in aeroporto, volo per Almaty

A seguire faremo tappa a Karlag luogo di detenzione forzata ed ora trasformata in museo

Rientro ad Astana per cena e pernottamento.

9° giorno – Giovedì 1 Agosto Volo

Volo notturno diretto per Malpensa. All’arrivo, trasferimento privato per Bra

I nostri Voli:

24/07/2024 MXP-ALA NO 0763 20 Y 17:15 04:15 +1

01/08/2024 ALA-MXP NO 0764 20 Y 05:45 09:40

29/07/2024 Volo in definizione

31/07/2024 Volo in definizione

QUOTE DI PARTECIPAZIONE PER PRENOTAZIONI ENTRO IL 20 APRILE

QUOTA PER PERSONA € 2.700,00

Supplemento camera singola € 250,00

La quota include

  • Direzione tecnica Il Tourbante Viaggi
  • Documenti di viaggio
  • Accompagnatore dall’Italia
  • Trasferimenti da / per aeroporto
  • Trasporto in loco
  • Guida professionale parlante inglese;
  • sistemazione in camere doppie/matrimoniali
  • Hotel 3/4* o guest house
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Ingressi nei siti menzionati
  • Cabinovia Kok-Tobo
  • Acqua (0.5) naturale al giorno per persona

La quota non include:

  • Bevande alcoliche ed i pasti non indicati
  • Early check-in in 25/7
  • Assicurazione integrativa;
  • Facchinaggi in alberghi;
  • Spese strettamente personali, eventuali mance, quant’altro esplicitamente non previsto nel precedente paragrafo “La quota comprende”.