Uzbekistan

Nel 2020 torniamo in Uzbekistan per rivedere e rivivere l'emozione di una destinazione sospesa nel tempo. Città e luoghi che si snodano lungo quella che era la Via della Seta.

More details
2 162,00 €

Più informazioni

VIAGGIO IN UZBEKISTAN – AVVENTURA IN ASIA CENTRALE

DAL 30 MAGGIO AL 9 GIUGNO 2020

Un viaggio sulle orme dei mercanti che dalla Cina portavano nella nostra Europa tessuti e preziosi, spezie e soprattutto racconti di terre lontane. Luoghi dove la facevano da padroni i governatori locali chiamati Khan, la terra di Tamerlano (Amir Temur) che dominò su un territorio vastissimo. Terra di passaggio, meta fatta di contrasti fortissimi, un libro aperto da leggere anche sui volti degli abitanti. Vedremo le città simbolo della via della seta che da sole evocano grandezza e splendore: Samarkanda, Buchara, Khiva, la Valle di Fergana e il deserto con tanto di pernottamento nella tradizionale yurta. Assaggeremo una cucina ricca e gustosa e passeggeremo la sera fra monumenti illuminati che sembrano sospesi nel tempo.

L’ITINERARIO

GIORNO 1 – 30/05 – IL VOLO

Partenza con volo di linea e arrivo a Tashkent alle 14.10, disbrigo delle formalità doganali, incontro con bus privato e guida e trasferimento in hotel. Dopo un po’ di riposo partiamo alla scoperta della città con una passeggiata guidata nella parte moderna. Sarà vero che la sera la città è piena di vita? Cena in ristorante e pernottamento

GIORNO 2 – 31/05 – TASHKENT, LA CAPITALE

Dopo la prima colazione in hotel, la giornata sarà dedicata alla visita guidata di Tashkent. Prima vedremo la città vecchia con la Madrassah Barkhan nella Piazza Khast Imam che con le sue moschee rappresenta il cuore religioso della città e in seguito proseguiremo per il fantastico Bazar Chorsu. Posto perfetto per provare qualche piatto di street food e non solo. Ci aspettano ancora alcune tappe nella parte moderna della città dell’Indipendenza, del Teatro Alisher Navoi e di Tamerlano. Al termine visita ad alcune stazioni della metropolitana, la settima ad essere aperta in Unione Sovietica nel 1977. Cena in ristorante e pernottamento.

GIORNO 3 – 01/06 - KOKAND e RISHTAN

Dopo la prima colazione lasciamo la capitale per spostarci nella valle di Fergana. Di buon mattino trasferimento all’aeroporto verso la zona più fertile e popolosa dell’Uzbekistan. All’arrivo escursione guidata a Kokand con visita dell’ultima delle residenze del Governatore di Kokand, Khudoyar Khan e la moschea Juma. Pranzo libero. Nel pomeriggio, a Rishtan si visiterà un laboratorio di ceramiche tradizionali. Al termine delle visite ritorno a Fergana per cena e pernottamento.

GIORNO 4 – 02/06 – LA SETA

Dopo la prima colazione partiamo per Margilan, una piccola cittadina nella quale da tempi antichi si lavora la seta dove si trova la fabbrica più famosa del paese. Siete pronti a scoprire tutto su questo tessuto?

Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza in treno veloce per Tashkent. Cena e pernottamento.

GIORNO 5 – 03/06 – NUKHUS e KHIVA

Anche oggi sveglia presto e trasferimento in aeroporto per spostarci verso il Nord Ovest dell’Uzbekistan. Arriviamo a Nukhus, una città sviluppatasi in epoca sovietica e dall’aspetto grigio e triste, ma che cela un museo davvero sorprendente. Il “Louvre delle steppe”, la cui collezione di avanguardie russe è seconda solo al Museo Russo di San Pietroburgo. Dopo la visita, trasferimento a Khiva. Imperdibile passeggiata serale per ammirare le mura della cittadella. Cena e pernottamento.

GIORNO 6 – 04/06 - KHIVA

Intera giornata di visita di Khiva, città oasi nel deserto, una tra le meglio conservate sulla Via della Seta. La visita parte dal centro storico Ichan Kala, che racchiude al suo interno oltre 50 monumenti storici, tra cui moschee, madrasse e minareti. Fra colbacchi e oggetti di artigianato locale visiteremo i monumenti più importanti di Khiva, tra cui la fortezza Kunya Ark, le madrasse Rakhomkhon e Islam Khodja, la moschea del venerdì con le sue 218 colonne di legno provenienti da tutto il mondo. Pronti per aspettare il tramonto? Cena e pernottamento.

GIORNO 7 – 05/06 - VERSO BUKHARA

Dopo la prima colazione trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza per Bukhara. Attraverseremo il deserto chiamato Kizilkum e riusciremo ad intravedere l’Amudarya uno dei principali fiumi dell’Uzbekistan. All’arrivo a Bukhara, dedicheremo il pomeriggio alla visita della città Patrimonio Unesco. Vedremo il bazar dalle caratteristiche cupole, antiche moschee e madrasse disseminate nei vicoli del centro storico. Ci sposteremo verso la colossale fortezza di Ark, l’antica città reale, visiteremo le madrasse Nadirrkhon Devanbegi, Ulugbek, e Abdulaziz Khan. Termineremo poi al complesso Poi Kalon, celebre per il suo minareto ed infine i quattro minareti Chor Minor. Prima della cena in ristorante assisteremo ad uno spettacolo folkloristico all’interno di un’anticamadrassa. Cena e passeggiata nella piazza Lyabikhauz con la grande piscina

GIORNO 8 – 06/06 – “NOMADIC LIFE”

Si apre nella giornata odierna una parentesi per immergersi totalmente nello spirito Uzbeko. Dopo la prima colazione ci sposteremo verso un’area desertica dove pernotteremo nella Yurta, la tenda – dimora delle popolazioni nomadi dell’Asia centrale. Passeggiata in cammello, cena in yurta e serata davanti al fuoco. Per questa giornata raccomandiamo abbigliamento comodo, fresco e sportivo con il dovuto spirito di adattamento a sistemazioni spartane.

GIORNO 9 – 07/06 - VERSO SAMARCANDA

Partenza per la città più conosciuta dell’Uzbekistan: la mitica Samarcanda una città abitata da oltre 4000 anni. Inizio delle visite con il Mausoleo di Gur Emir che ospita la tomba di Tamerlano, l’osservatorio di Ulug Bek e l’adiacente museo archeologico, la bellissima Piazza Registan con le sue imponenti madrasse azzurre. Prosecuzione con la visita della necropoli dei nobili Shakhi Zinda, monumento funebre che non ha uguali in tutta l'Asia centrale. Cena e pernottamento.

GIORNO 10 – 08/08 - SAMARCANDA

Dopo la prima colazione ancora un paio di tappe imperdibili: la Moschea di Bibi Khanum e il colorato e brulicante mercato Siab ad essa attiguo. Dopo aver scoperto la leggenda della moglie di Tamerlano, tempo per provare a concludere buoni affari fra bancarelle di frutta secca, spezie, frutta e verdura. Nel pomeriggio partenza per Tashkent con treno veloce Afrosiab. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 11 – 09/06 VOLO PER L’ITALIA

Intorno all’1.30 incontro nella hall per trasferimento in aeroporto. Rientro in Italia

I nostri voli dall’Italia:

VOLO AEROFLOT VIA MOSCA

30 Maggio          SU2415           Malpensa – Mosca (Sheremyetevo)       0030 0500

30 Maggio        SU1872             Mosca (Sheremyetevo) Tashkent        0810 1410

9 Giugno          SU1871N          Tashkent - Mosca (Sheremyetevo)      0445 0705

9 Giugno         SU2410N          Mosca (Sheremyetevo) - Malpensa       0825 1110

 

QUOTE DI PARTECIPAZIONE MINIMO 20 PARTECIPANTI – Cambio 1 $ = 0.90 €

 

Quote per persona in camera doppia/matrimoniale        € 2162,00

Supplemento camera singola per tutta la durata del viaggio € 255,00

Acconto 25% al momento della conferma

Saldo entro 15/04/2020

               

La quota include:           

volo internazionale da Malpensa via Mosca

volo interno Tashkent – Nukhus

volo interno Tashkent - Fergana

Trasporti: bus privato + Treno Fergana Tashkent e Samarkanda - Tashkent

9 pernottamenti in hotel 3/4*selezionati

1 pernottamento in Yurta

Trattamento mezza pensione (hotel o ristorante)

Ingressi ai musei (vedi dettaglio sotto)

Accompagnatore dall’Italia (Barbara e Milena)

Guida parlante italiano per tutto il tour

Spettacolo folcloristico in una madrassa a Bukhara

Assicurazione medico bagaglio (Max € 5.000)

Tasse aeroportuali (al 04/10/19=€ 221)

 

La quota non include:

Permessi foto / video acquistabili in loco

Bevande ai pasti e portate extra

Assicurazione medica integrativa

Assicurazione vs annullamento

Mance per guida e autista (circa 25€ a testa)

Cambio bloccato €/$

Tutto quanto non menzionato alla voce “La quota include”